Tuesday, 11 July 2017 back

"GSSI-Hackathon": progetti e finalisti della prima edizione

Grande interesse e soddisfazione degli organizzatori per la prima hacker marathon promossa dal Gran Sasso Science Institute in occasione del Festival della Partecipazione 2017.

Protagonisti dell'evento i vari team che, con spirito di creatività e innovazione si sono cimentati nello sviluppo di applicazioni, prodotti, servizi o rappresentazioni visuali utili, sostenibili e replicabili. I progetti ideati, a partire dai dati dell'OpenDataRicostruzione dovevano essere in in grado di generare un impatto significativo nei modi di pensare, vivere e condividere la ricostruzione e le future traiettorie di sviluppo della città dell’Aquila e dei territori del cratere sismico.

La giuria dell’Hckathon, nominata dal GSSI e composta da Roberto Aloisio (GSSI), Ludovico Iovino (GSSI), Aline Pennisi (GSSI) e Sara Vegni (ActionAid), ha valutato le proposte e decretato i finalisti e i vincitori della maratona. Di seguito tutti i dettagli.

 

Team ammessi e relativi progetti: 

- Team1: Alessandro Di Michele, Gianluca Pace, Gianfranco Torlone.
Progetto: EnRico.
Realizzazione di un assistente virtuale (chatBot) che permette di consultare gli open-data della ricostruzione con linguaggio naturale senza bisogno di programmi o conoscenze tecniche.

- Team 2: Alessandro Balestrucci, Giulio Breglia, Luca Di Stefano.
Progetto: Virtul’A.
Applicazione android georeferenziata per migliorare la fruibilità dei dati di Open Data Ricostruzione.

- Team 3: Gioele Cicchini, Matteo Polsinelli, Giovanna Melchiorre, Mattia Ciolli, Antony Torretti.
Progetto: StreetScreener.
Applicazione per la valutazione del manto stradale basata sull'utilizzo di accelerometro e GPS (presenti in ogni smartphone) ed un algoritmo di sottrazione segnale-rumore. 

- Team 4: Maria Antonietta Sbordone, Corrado Mastropietro, Davide Allavena
Progetto: ConnectCity.
Realizzazione di un dataset unificato sul modello dei linked open data per l’analisi comparata dei dati della ricostruzione.

Valutazione finale

I progetti sviluppati durante l’Hackathon sono stati valutati con un punteggio da 1 a 5 secondo i seguenti criteri: qualità dell’idea progettuale, innovazione tecnica della proposta, fattibilità tecnica, interdisciplinarietà, possibilità di utilizzo civico e capacità comunicative dimostrate durante la presentazione dei lavori.

  

Progetto  Idea  Innovazione tecnica  Fattibilità tecnica  Interdisciplinarità  Uso civico  Capacità comunicativa  Totale 
StreetScreener  4 4 3 4 5 4 24
 EnRico 4 4 5 2 3 5 23
 Connecity 4 3 3 5 4 3 22
 Virtul'A 3 3 5 3 5 2 21

 


Premi e vincitori

La giuria ha assegnato i seguenti premi:

- Primo Premio (€ 3.000) Progetto: StreetScreener, sviluppato da: Gioele Cicchini, Matteo Polsinelli, Giovanna Melchiorre, Mattia Ciolli, Antony Torretti.

- Secondo Premio (€ 2.000) Progetto EnRico, sviluppato da: Alessandro Di Michele, Gianluca Pace, Gianfranco Torlone.

 

Video completo dell'iniziativa